Seguimi in Twitter Seguimi in Facebook Seguimi in Pinterest Seguimi in LinkedIn Seguimi in Google+ seguimi  in stumbleupon Sottoscrivi il feed

social media, acquisti, internet fotografia, digitale, instagram, edicola, on line parlamento italiano, stipendi, edicola, on line salar, uyuni, bolivia, peru zona euro, italia Cina, manager, economia, globalizzazione arte moderna, monumenti futuristici, Jugoslavia giulio andreotti, politica, maffia africa, XXI secolo, edicola, on line pulitzer, foto, premio

giugno 04, 2009

Mosley non fa sconti a nessuno: "Decido io le regole"

Max Mosley reagisce alla mossa dei team della Fota e torna a mettere loro pressione: "Non si può firmare il Patto della Concordia entro il 12 giugno. Non è realistico".

Dalle pagine del magazine Motorsport Aktuell il presidente della Fia ha preso posizione nei confronti della mossa delle squadre della F.1 che venerdì scorso hanno deciso di iscriversi al prossimo Mondiale ponendo però delle condizioni: l'utilizzo del regolamento 2009 e la sottoscrizione entro il 12 giugno del nuovo Patto della Concordia che definisce regole e parametri economici della F.1.

Vediamo chi prevale.
"Non si può firmare entro il 12 giugno un accordo che è stato progettato così tardi. Adesso c'è un conflitto, vedremo chi sarà a prevalere" ha detto Mosley, affatto intenzionato, evidentemente, ad abbassare i toni del confronto e soprattutto a cedere sul nodo principale, il tetto al budget nella stagione 2010 che la Ferrari e le altre non vogliono assolutamente accettare.
Leggi anche:  Ecclestone incriminato per corruzione, il boss della F-1 avrebbe pagato 44 milioni di dollari di tangenti.
Il presidente della Fia, però, non molla: "Io dico: se volete fare le regole, allora organizzate il vostro campionato mondiale. Ma la Formula 1 è nostra, noi facciamo le regole. Abbiamo iniziato 60 anni fa e continueremo così".

Le iscrizioni 2010.
Mosley vuole aprire il circus a nuove squadre: al Mondiale 2010 parteciperanno 13 team e almeno 3, quindi, saranno le novità rispetto all'organico attuale che comprende 10 scuderie. I concorrenti ammessi alla prossima stagione verranno resi noti il 12 giugno. Il comportamento tenuto sinora dai membri della Fota, dice il presidente della Fia, non lascia dubbi: "È abbastanza chiaro che volevano rallentare il processo di iscrizione in modo che fosse troppo tardi per i nuovi team". Al momento sono pervenute le iscrizioni dei 9 team attualmente già presenti (iscrizione come detto con riserva) più la Williams e le novità Campos, UsF1, Lola, Prodrive, Superfund e Litespeed. Proprio di oggi è invece la notizia dell'iscrizione della spagnola Epsilon Euskadi.
Se ti è piaciuto l'articolo , iscriviti al feed cliccando sull'immagine sottostante per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:
http://ledicolaonline.blogspot.com/feeds/posts/default
Ultime notizie, foto, video e approfondimenti su: cronaca, politica, economia, regioni, mondo, sport, calcio, cultura e tecnologia.

0 commenti:

Raccomandati Se Ti Piacciono

Natura & Ambiente

Italia Photo Gallery

Internet, Software,Tech & SEO