Seguimi in Twitter Seguimi in Facebook Seguimi in Pinterest Seguimi in LinkedIn seguimi  in stumbleupon Sottoscrivi il feed

social media, acquisti, internet fotografia, digitale, instagram, edicola, on line parlamento italiano, stipendi, edicola, on line salar, uyuni, bolivia, peru zona euro, italia Cina, manager, economia, globalizzazione arte moderna, monumenti futuristici, Jugoslavia giulio andreotti, politica, maffia africa, XXI secolo, edicola, on line pulitzer, foto, premio

ottobre 19, 2019

La costruzione modulare una soluzione rapida e confortevole, ideale per le grandi città.




La costruzione modulare è una buona scelta per le grandi città, capace di offrire una soluzione rapida e confortevole, che rispetta le norme di sicurezza necessarie.

L’architettura modulare prevede la  progettazione di un sistema composto da componenti separate che possono essere collegate insieme, anche in un secondo momento.

La peculiarità  dell’architettura modulare è che è possibile sostituire o aggiungere qualsiasi componente senza influire sul resto del sistema. 

Il termine modulare può essere applicato a qualsiasi campo della tecnologia e sfoggia soluzioni molto interessanti anche nell’edilizia.

Modularità significa utilizzare lo stesso modulo in più soluzioni, consentendo un’ampia varietà di design senza l’utilizzo di molti tipi di moduli diversi. Questa porta numerosi vantaggi, primo fra tutti l’economicità.
https://www.algeco.it/
Il termine modularità può essere applicato a qualsiasi campo della tecnologia.

I vantaggi della modularità.

La modularità è particolarmente vantaggiosa quando il progetto è relativamente grande. Grazie alla modularità, è possibile ottenere vari progetti, ottenendo allo stesso tempo costi di sviluppo bassi e risparmi in termini di costi nella progettazione e nella costruzione.

Un’altro vantaggio consiste in una più facile e veloce realizzazione nel luogo di costruzione (i moduli sono prefabbricati altrove) e quindi un minor tempo di permanenza dei cantieri e quindi minori problemi logistici.

Aver scelto di utilizzare delle costruzioni modulari ha permesso di ridurre i materiali di scarto e, di conseguenza, di evitare lo smaltimento di prodotti tossici: in questo modo, la costruzione di blocchi modulari si è rivelata anche vicina all’ambiente e adatta ai contesti in cui una produzione massiccia di edifici avrebbe portato a livelli di inquinamento insostenibili.

La costruzione modulare, oltre ai notevoli vantaggi ambientali, offre quindi grazie alla costruzione distaccata anche la possibilità di un consistente risparmio energetico e di tempo; un elemento, quest’ultimo, da non sottovalutare perché riduce ulteriormente l’impatto dell’edificio sull’ambiente.

Infatti con gli edifici modulari, dove la costruzione della casa si svolge in una fabbrica, si abbattono tutti quei ritardi dovuti a fenomeni esogeni, vedi le avverse condizioni climatiche che potrebbero costringere a sospendere o a rallentare i tempi di lavorazione in loco o i trasporti dei materiali e della forza lavoro.
Aver scelto di utilizzare delle costruzioni modulari ha permesso di ridurre i materiali di scarto

Strutture da interno.

Studiate per la razionalizzazione degli spazi interni, le strutture da interno sono composte da pannelli sandwich modulari aventi caratteristiche tecniche e dimensioni variabili a seconda delle esigenze del cliente.

Tali strutture vengono montate direttamente sul posto e vengono utilizzate principalmente per la realizzazione di uffici, laboratori, pareti divisorie, cabine fonoassorbenti, cabine REI.

Il loro impiego è indicato in ogni contesto difficile da allestire con le opere murarie tradizionali, per motivi di spazio o per evitare il disagio che esse comporterebbero in un ambiente già realizzato.

La costruzione modulare e una vita piú sostenibile.

Molte fabbriche di case modulari si concentrano sulla costruzione di case più sostenibili includendo materiale rigenerato e utilizzando i rubinetti a basso flusso, elettrodomestici a basso costumo, illuminazione led e sistemi HVAC (è una sigla inglese, molto usata in tutti i campi dell’industria, che sta per Heating, Ventilating and Air Conditioning. Ovvero riscaldamento, ventilazione e condizionamento dell’aria), l’installazione di finestre e porte in grado di avere un effetto di “taglio termico” e tutto quello che in qualche modo possa aumentare la sostenibilità delle case ed evitare gli sprechi.

La costruzione o ristrutturazione modulare sembra quindi la scelta più sensata per non pesare troppo sull’ambiente e per costruire case e complessi abitativi sostenibili e ben integrati con l’ambiente circostante.

Se hai bisogno di un preventivo per le tue esigenze di costruzione modulare, ti preghiamo di contattarci.

Trovato questo articolo interessante? Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook o semplicemente premi "+1" per suggerire questo risultato nelle ricerche in Google, Linkedin, Instagram o Pinterest. Diffondere contenuti che trovi rilevanti aiuta questo blog a crescere. Grazie! CONDIVIDI SU!

Ultime notizie, foto, video e approfondimenti su: cronaca, politica, economia, regioni, mondo, sport, calcio, cultura e tecnologia.

0 commenti:

Raccomandati Se Ti Piacciono