Seguimi in Twitter Seguimi in Facebook Seguimi in Pinterest Seguimi in LinkedIn Seguimi in Google+ seguimi  in stumbleupon Sottoscrivi il feed

social media, acquisti, internet fotografia, digitale, instagram, edicola, on line parlamento italiano, stipendi, edicola, on line salar, uyuni, bolivia, peru zona euro, italia Cina, manager, economia, globalizzazione arte moderna, monumenti futuristici, Jugoslavia giulio andreotti, politica, maffia africa, XXI secolo, edicola, on line pulitzer, foto, premio

marzo 11, 2013

Body painting: tecniche moderne ed effetti speciali.


Body painting moderno. Esecuzione di body-painting
L'origine del body painting moderno viene fatta risalire al 1933 quando Max Factor, dopo aver truccato interamente la sua modella con un nuovo make up, la espose alla Fiera Mondiale di Chicago.

Furono arrestati entrambi per disturbo alla quiete pubblica. Questo pare essere il primo esperimento di body painting moderno. Tornò quindi di moda una delle forme d'arte tra le più antiche: ma oltre alla variazione delle tecniche grazie al progresso scientifico, il body painting cambiò significato. Anche se nelle parti del mondo isolate, come Amazzonia, savane Africane, jungle Indiane il significato del body painting è rimasto invariato, nel mondo globalizzato ha assunto significati completamente diversi. Dagli anni novanta ad oggi il body painting ha subito un vero boom.

Tecniche moderne.
Nel body painting moderno i colori naturali sono affiancati da colori acrilici e sintetici fatti dalle più importanti case di cosmetici internazionali. Sono colori che non recano danni alla salute della pelle né provocano allergie. La durata del disegno varia a seconda dei pigmenti utilizzati:

    L'henné, di origine naturale, ha una durata che può oscillare da una a due settimane.
    Le tempere, di origine naturale, hanno una durata di qualche ora (svaniscono con la doccia).
    Gli acrilici, di origine artificiale, hanno una durata che varia da qualche ora ad un giorno (svaniscono con la doccia).

Anche gli strumenti di lavoro si sono aggiornati con il passare degli anni: ai classici pennello e spugnetta si sono aggiunte sofisticate tecniche d' aerografia, che permettono di creare chiaroscuri, sfumature e dettagli molto precisi.
Body painting sul corpo di una modella.
body building Starry_night
    Il pennarello è utilizzato spesso nel body painting per via della vasta gamma di colori disponibili e del modo in cui questi possono essere combinati tra loro. A causa della loro punta piccola vengono adoperati per disegni occupanti piccole porzioni del corpo: punte più larghe aiutano i body painter ma il loro uso comporta comunque un enorme dispendio di tempo se impiegati per grossi disegni. L'effetto è quello di un tatuaggio vero e proprio. Il colore dei pennarelli è sicuro e semplice da utilizzare non si stacca a scaglie come la vernice a causa dell'elasticità della pelle umana. Lo svantaggio è che se il colore viene strofinato rischia di spalmarsi e rovinare quindi l'opera intera.

    L'henné o mehandi è utilizzato da secoli dalle tribù Indiane e Africane ed è uno dei metodi più sicuri di fare body painting. Di origine naturale, si ottiene la tinta allungando la polvere delle foglie essiccate con l'acqua. Il colore è applicato successivamente sul corpo tramite un contenitore conico premuto durante il disegno. Questo particolare colore macchia gli strati superiori della pelle garantendo una durata che varia da una a due settimane.

    Il lattice liquido composto da lattice naturale, ammoniaca, acqua e ossido di zinco è applicato sul corpo umano come seconda pelle. È consigliato applicarlo su pelli perfettamente rasate, in modo tale da staccarlo più facilmente a opera conclusa. Più strati vengono fatti più è facile toglierlo dalla pelle; per questo chi lo utilizza preferisce applicare più strati sopra al corpo. In alcuni casi viene utilizzato come base per applicare colori nocivi che non potrebbero essere applicati direttamente.

    Gli acrilici possono essere applicati sul corpo con semplici pennelli o con aerografi. È una tra le tecniche più usate perché secca molto rapidamente, offre una grande elasticità e si adatta senza screpolarsi e senza stropicciarsi alla pelle del corpo umano. È uno tra i metodi più costosi e dà all'opera un tocco molto professionale. Il colore viene levato lavando il corpo col sapone: i colori acrilici non sono stati pensati per la pelle umana e, benché non siano tossici, è comunque bene eliminarli qualche ora dopo l'applicazione.

    Il colore a tempera è stato per molto tempo fra i più favoriti per la pittura del corpo in quanto molto conveniente. La pelle dipinta con questi colori è particolarmente bella ma l'effetto dura fino a quando la tempera rimane bagnata: questa tipologia di colore, una volta seccato, si sfalda staccandosi così dal corpo a scaglie, perché perde l'elasticità necessaria per farlo aderire alla pelle. Questo è uno dei motivi per cui molti body painter sconsigliano l'uso della tempera.

    Il body painting airbrush è una particolare tecnica che arricchisce il body painting dell'aerografo utilizzato per spruzzare vernici di vario genere nebulizzandole con l' aria compressa. L'effetto è più realistico di quelli permessi dal pennello e dalla spugna. L'utilizzo dell'aerografo comporta una minore artisticità dell'opera: svaniscono i tratti che solo il pennello con le sue linee, riesce a dare all'opera. Come nel pieno stile dell'aerografia, i contorni dei dipinti appaiono meno delineati e più sfocati: gli artisti che utilizzano l'aerografo sono specializzati in più campi della pittura, come la verniciatura delle auto, dipinti su carta, disegni sui caschi di piloti ecc.

Body painting con i colori fluorescenti.
world-body-painting-festival-2011-video-speci-L-7X88Ln
    L'utilizzo del colore Blacklight Ink e delle lampade di wood (più comunemente conosciute come lampade UV) dà al body painting un effetto di fluorescenza spettacolare. I pigmenti di questo particolare colore reagiscono ai raggi UV creando un effetto luminoso. L'opera è visibile solo al buio e sotto l'esposizione a queste lampade che provocano la reazione dei pigmenti colorati. Il Blacklight Ink non è pericoloso né nocivo per la pelle. Questa tecnica è applicata su qualsiasi parte del corpo, dal viso alle mani, dal torso alle gambe. Un esempio di questa tecnica è possibile vederla nel video "I gotta feeling" dei Black Eyed Peas, nel quale cantando e ballando sotto lampade UV i membri del gruppo hanno il viso segnato da questi particolari effetti di fluorescenza.
 
Body painting and special effect.

Dove non arriva l'aerografo ed i colori per raggiungere l'effetto desiderato si ricorre spesso all'utilizzo delle protesi. La pittura si unisce a queste per rendere gli effetti ancora più realistici. Le protesi possono essere sostanzialmente di due tipi: di piccole dimensioni oppure medio-grandi. Le prime vengono utilizzate per le parti più piccole del corpo:

    Lenti a contatto (colorate, occhi da zombie, occhi da serpente, da felino etc.).
    Ciglia finte (lunghe, colorate, glitterate, con cristalli, con piume, etc.).
    Unghie finte (colorate, lunghe, artigli, etc.).
    Denti finti (dracula, serpente, draghi, felini etc.).
    Orecchie allungate (elfo, avatar, nano etc.).
    Piccole ferite o ustioni.
Quelle di medie e grandi dimensioni sono:
    Calotte per la testa.
    Finti arti mozzati.
    Protesi da applicare.
    Parti di volto o interi volti realizzati con calchi personalizzati.
Le varietà del Body Painting
Le zone del corpo interessate e i colori stessi determinano varietà di questa fun art. Il body painting infatti comprende:
    Body painting
    Face painting
    Hand painting


Tucano - Ricerca personale - 2006 (Guido Daniele)
Tigre - Ricerca personale - 2006 (Guido Daniele)
Cigno - Ricerca personale - 2006 (Guido Daniele)
Zebra - Ricerca personale - 2006 (Guido Daniele)
Elefante - Campagna Europea Schroeders - 2002 (Guido Daniele)
Pointer - Campagna Europea Schroeders - 2001 (Guido Daniele)
Aquila - Campagna Europea Schroeders - 2001 (Guido Daniele)
Ghepardo - Campagna Europea Schroeders - 2001 (Guido Daniele)
 
Ricerca personalizzata
 
Se ti è piaciuto l'articolo , iscriviti al feed cliccando sull'immagine sottostante per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog: 

0 commenti:

Raccomandati Se Ti Piacciono

Natura & Ambiente

Italia Photo Gallery

Internet, Software,Tech & SEO